Manutenzione assistenza consulenza - Vivaio Piante Bonsaidea

Vai ai contenuti

Menu principale:

Manutenzione assistenza consulenza

CURE STAGIONALI

INVERNO
• Riparare i Bonsai che temono il freddo.
• Proteggere gli altri dalla neve o dal freddo intenso che può dan¬neggiare inevitabilmente le radici.
• Irrigare di tanto in tanto
• Trattare con fungicidi a scopo preventivo
• Spruzzare frequentemente la chiome dei Bonsai da interno e con¬trollare spesso che il terreno non asciughi troppo.
PRIMAVERA
• Scongiurato il periodo delle gelate i Bonsai da interno possono es¬sere portati all'aperto.
• Irrigare con una maggiore frequenza rispetto al periodo di riposo
  invernale (1-2 volte la settimana in marzo/aprile, 2-4 volte in maggio/giugno).
• Concimare dopo il risveglio vegetativo ogni 10-15 giorni con dosi
  piuttosto basse di concime completo, è preferibile utilizzare conci¬mi specifici per Bonsai che non inducono una vegetazione eccessiva.
• La primavera è la stagione ideale per il rinvaso del Bonsai. Cam¬biare contenitore ogni 2-3 anni utilizzando un vaso leggermente
 più grande. Utilizzare un terriccio leggero e drenante per evitare
 ristagni d'acqua.
ESTATE
• Irrigare quotidianamente rinfrescando anche la chioma nelle ore
 più fresche della giornata.
• Potare i nuovi germogli per mantenere la forma sia nelle conlfere
 che nelle latifoglie.
• Concimare ogni 10-15 giorni seguendo le avvertenze riportate nel¬la nota riguardante la primavera.
AUTUNNO
• Proteggere i Bonsai sensibili al freddo.
• Ridurre le annaffiature a livelli primaverili.
• Portare i Bonsai da interno al riparo e porli in luogo molto luminoso quando il riscaldamento non è ancora acceso,
 avendo cura di  girarli di tanto in tanto per evitare un'eccessiva vegetazione su un lato a scapito dell'altro.

Torna ai contenuti | Torna al menu